Neuroscienze controverse: da Aristotele alla moderna scienza del linguaggio Marco Piccolino

ISBN: 9788833919218

Published: January 1st 2008

Paperback

428 pages


Description

Neuroscienze controverse: da Aristotele alla moderna scienza del linguaggio  by  Marco Piccolino

Neuroscienze controverse: da Aristotele alla moderna scienza del linguaggio by Marco Piccolino
January 1st 2008 | Paperback | PDF, EPUB, FB2, DjVu, AUDIO, mp3, ZIP | 428 pages | ISBN: 9788833919218 | 3.63 Mb

Se, fin dagli albori della civiltà, l’uomo si è interrogato su quali siano le basi dei suoi processi mentali, delle sue emozioni, delle sue passioni, è solo in tempi relativamente recenti che lo studio di questi processi ha assunto forme pienamente mature portando allo sviluppo di un campo di studi, quello delle neuroscienze, oggi in straordinario fermento e polo di grande attrazione e di curiosità anche al di fuori della cerchia degli addetti ai lavori.

Scienze antiche dunque, ma anche singolarmente moderne, al punto che negli anni sessanta del Novecento è stato necessario coniare un termine nuovo, «neuroscienze» appunto, per designare quell’insieme di discipline – dall’anatomia alla fisiologia e alla psicologia, alla sociologia, alla linguistica, all’informatica, alla psichiatria, fino all’economia e alla filosofia – che in un’interazione dinamica si propongono di vincere la grande sfida di una scienza in cui è elusiva persino la separazione tra l’oggetto studiato e il soggetto che indaga (nelle neuroscienze è il cervello, nella sua accezione più ampia, che studia il cervello stesso).

Questo libro offre una visione complessiva dello sviluppo storico delle neuroscienze, dall’epoca greco-romana fino alle moderne teorie del linguaggio, facendo riferimento al tema delle controversie che hanno segnato questo lungo cammino di conoscenza, soprattutto per la complessità e l’importanza dei problemi affrontati. Gli autori, di formazione diversa ma impegnati tutti a superare gli steccati interculturali, ci accompagnano in un affascinante percorso storico, in cui si incontrano personaggi come Aristotele e Galeno, Haller, Galvani e Volta, Golgi e Ramón y Cajal, Kato, Adrian e Hodgkin, Cerletti e Chomsky, e attraverso le loro opinioni – spesso contrastanti – scopriamo che anche nel campo delle neuroscienze le idee nuove non nascono in un vuoto sociale e concettuale e le controversie rappresentano l’ambiente più favorevole al loro concepimento.



Enter the sum





Related Archive Books



Related Books


Comments

Comments for "Neuroscienze controverse: da Aristotele alla moderna scienza del linguaggio":


participarparamudar.eu

©2008-2015 | DMCA | Contact us